OFFERTE-SHAMRLELSHEIK.IT
Portale di assistenza e informazioni per le prenotazioni di hotel, residence e alberghi a Sharm el Sheik.

Contatta il nostro Centro Prenotazioni al Numero 06.833.90.646, chiedi un consiglio per il tuo soggiorno a Sharm el Sheik.
Servizio Gratuito
Offerte Sharm el Sheik
Portale con » Offerte Sharm el Sheik » Mondo Subacqueo Sharm el Sheik

Mondo Subacqueo Sharm el Sheik, Immersioni Sharm el Sheik


Il magnifico mondo subacqueo

E’ importante parlare della caratteristica più bella di Sharm, la sua barriera corallina.
Durante tutto l’anno l’acqua è calda e soprattutto è priva di qualsiasi inquinamento, queste condizioni sono ideali per la proliferazione delle creature marine.

E’ uno spettacolo fantastico vedere ciò che probabilmente tutti hanno visto solo nei documentari, vedere di persona questo spettacolo è un’emozione unica.

Le caratteristiche di queste “forme di vita”, sono colori sgargianti e forme fantastiche e vi accompagneranno nelle vostre numerose nuotate.

Per conoscere al 100% questa caratteristica bellissima e molto importante per Sharm, bisogna effettuare delle immersioni. Ci sono più di quaranta punti di immersione, c’è un’ enorme varietà di panorami che vanno dai colorati giardini di corallo ai a precipizi senza fondo e relitti storici.

L’immersione dovrà essere per voi una sicurezza grazie ai settanta centri sub che offriranno tutti i servizi e tutte le attrezzature necessari sia per i più esperti sia per i principianti.

Sono state ideate delle imbarcazioni che permettono il pernottamento a bordo o semplicemente delle escursioni giornaliere con lezioni di immersioni tecniche e immersioni per bambini e disabili.

E’ importante sapere che chiunque può immergersi, l’importante è avere la capacità di nuotare e una buona forma fisica ma soprattutto essere in salute, questo importa.

Si possono, addirittura, frequentare corsi per principianti, che portano all'ottenimento di brevetti riconosciuti a livello internazionale.

Bisogna avere una buona conoscenza di questi minuscoli animali che rendono il mare di Sharm tra i più belli.
Le specie sono differenti e ovviamente ognuna di esse ha un nome, e li andiamo a conoscere…
Nel Mar Rosso vive il 10% di qualsiasi specie ittica e 150 specie di coralli diversi.


Tra le specie più importanti troviamo:
Il Pesce Napoleone, il più tipico dei pesci del Mar Rosso. Può raggiungere dimensioni enormi (due metri di lunghezza per 180 chili di peso). Questi pesci si avvicinano ai sub senza paura anche perché riescono ad accettare molto cibo da loro.
Oggi, perciò, è assolutamente vietato dare loro da mangiare ed è buona norma non accarezzarli.

Il Pesce Leone che sono assidui frequentatori del Mar Rosso, si muovono soprattutto di notte e al calar del sole ma attenzione sono tanto belli quanto velenosi.

Le Murene, ormai sono comunemente viste con la loro bocca spalancata ma per chi non lo sappia non è una forma di aggressività ma è semplicemente il loro modo di respirare.
Non stupitevi se un giorno vedrete nuotare sul fondo un serpentone di un paio di metri di lunghezza: è la murena gigante.

Le Cernie, si trovano in "mille colori" lungo tutta la barriera corallina. Possono raggiungere il considerevole peso di 300 chili e i due metri di lunghezza. La più comune in questa zona è la cernia del corallo, dalla caratteristica livrea rossa punteggiata di pois azzurri.

I Pesci Angelo e i Pesci Farfalla, di tutti i colori, con macchie e strisce colorate, sono bellissimi e rendono il Mar Rosso un bellissimo acquario naturale.

I Pesci Pagliaccio e i Pesci Pappagallo, i primi vivono al riparo dagli attacchi dei predatori, mentre i secondi hanno un becco con il quale frantumano il corallo vivo e lo espellono sotto forma di sabbia dopo aver digerito ed assimilato la parte organica. Durante le immersioni potrete sentire il rumore del loro becco contro la barriera corallina.

Recenti studi marini hanno rivelato che “la famosa barriera corallina” morirà entro il 2050, a causa dei “gas-serra” che hanno già surriscaldato i mari e occorrerebbero decenni per bloccare il processo in atto.

Se la barriera corallina dovesse scomparire, le conseguenze sarebbero disastrose: i coralli e gli organismi che ora vivono attaccati alla barriera morirebbero; le perdite stimate nel settore dell'economia locale e del il turismo sono di circa 6,24 miliardi di dollari, con la perdita di 12mila posti di lavoro, già entro il 2020