OFFERTE-SHAMRLELSHEIK.IT
Portale di assistenza e informazioni per le prenotazioni di hotel, residence e alberghi a Sharm el Sheik.

Contatta il nostro Centro Prenotazioni al Numero 06.833.90.646, chiedi un consiglio per il tuo soggiorno a Sharm el Sheik.
Servizio Gratuito
Offerte Sharm el Sheik
Portale con Offerte Sharm el Sheik Popolazione di Sharm el Sheik

Popolazione di Sharm el Sheik


La popolazione è composta prevalentemente da egiziani, suddivisi in fellahin, che lavorano la terra ed abitano in villaggi e dai cittadini ovviamente concentrati nei grandi centri urbani quali Il Cairo, Alessandrai, Porto Said; Giza, Suez.

Ci sono poi i beduini che costituiscono la grande maggioranza degli oltre 200.000 abitanti della penisola del Sinai ed i Nubiani che si trovano nel sud del Paese.

I primi, chiamati " i nomadi del deserto", sono di origine araba o africana e alternano la lavorazione della terra all'allevamento di capre, montoni e dromedari.

I secondi, dai lineamenti dolci e dalla pelle più scura, sono originari della Nubia ed oggi abitano prevalentemente ad Assuan e dintorni.

Infine ci sono i berberi dell'Oasi di Siwa e bisharin, nomadi del sudest del Paese.

I copti occupano posti importanti nel commercio, nella medicina, nelle arti e nell'amministrazione; gruppi di europei, siriani, armeni, turchi, indiani hanno bassa consistenza numerica ma sono importanti per la vita economica del Paese.

Il 90% del popolo degli egiziani è mussulmano ed il restante è cristiano. Si è liberi di scegliere la propria religione e anche le donne possono decidere se indossare o meno i veli per coprirsi.

Nelle moschee è d'obbligo per le donne, anche straniere, indossare una sorta di mantello per coprirsi e, per tutti, entrare scalzi.

Durante le festività religiose mussulmane il paese si ferma del tutto. Ramadan è il mese di digiuno obbligatorio per i maggiori di 14 anni; sono dispensati i malati e le donne incinte. Dall'alba fino al tramonto non si può mangiare, bere, fumare, truccarsi e fare l'amore.

Di giorno molti negozi sono chiusi o aperti massimo fino alle 14.00.

Ricorrenze
GENNAIO: Capodanno
25 APRILE: festa della liberazione del Sinai
1 MAGGIO: festa del lavoro
18 GIUGNO: ritiro dell'esercito inglese da Suez nel 1956
23 LUGLIO: anniversario della rivoluzione del 1952
26 LUGLIO: anniversario dell'abdicazione del re Farouk
6 OTTOBRE: anniversario della guerra arabo-israelianna del 1973.